Furore premio di Giornalismo XVII edizione

 
Premio ideato dal sindaco di Furore Raffaele Ferraioli per valorizzare la promozione del territtorio attraverso il coinvolgimento della stampa

Il ricco Albo d’Oro dei premiati ( oltre cento ) annovera, tra gli altri, grandi firme del giornalismo sia televisivo che della carta stampata: Vittorio Paliotti, Dino Cimagalli, Donatella Bianchi, Luigi Necco, Fabrizia Postiglione, Beppe Bigazzi, Bruno Gambacorta, Antonella Clerici, Attilio Romita, Gianfranco De Laurentis, Mauro Lozzi, Annalisa Angelone, Monica Mosca, Marco Hagge, Giusy Panara.
Ecco i  premiandi di quest’anno:

1)     DONATO BELLA – Direttore mensile “Furore” – Stampa Locale

2)     BRUNA FATTENOTTE – RAI 2 “Si Viaggiare” – Televisioni Nazionali

3)     MARCO MARUCELLI – Direttore “GolaGustando” – Stampa Specializzata

4)     NICOLA MUCCILLO – RAI 3 “Antichi Sapori” – Televisioni regionali

5)     FELICE NADDEO – Corriere del Mezzoggiorno – Stampa Nazionale

6)     MARINA VALENSISE – Il Foglio – “Il sole sorge a Sud” – Libri

7)     EVA VOJTEK – Quotidiano Budapest  “Cukrászmester Magazin” – Stampa Estera

 

Ecco il programma che si articola in tre serate

  • Domenica 30 Settembre – Anteprima con la presentazione del libro “Il sole sorge a Sud” di Marina Valensise. Parteciperanno i fratelli Rosario, Luigi ed Elio Mazzella, noti artisti napoletani, autori di opere della galleria en-plain air del Paese Dipinto. Costoro faranno omaggio di loro opere, pittoriche e scultoree, alla giornalista de “Il Foglio”;
  • Venerdì 5 Ottobre – Aspettando il Premio – Frank Muller, docente di Etnologia e Antropologia culturale presso l’Università di Brema ( Germania ), presenterà il suo libro “Furore!”, che contiene un’analisi socio-antropologica quanto mai approfondita sullo sviluppo turistico del “Paese Albergo” a partire dagli anni Ottanta;
  • Sabato 6 Ottobre – Premio Furore di Giornalismo – Cerimonia di consegna dei premi condotta da Nino D’Antonio, con performance a sorpresa di Peppe Schiattarella e degustazione finale di Identità Golose della Terra Furoris.