Le bellezze naturali della Costiera amalfitana

Le bellezze naturali della Costiera amalfitana

La Costiera amalfitana presenta presenta un territorio ricco di tantissime bellezze naturali.

Il paesaggio è caratterizzato da un binomio di mare e monti, ricco di baie ed insenature, spesso accessibili solo dal mare come la splendida grotta dello Smeraldo a Conca dei Marini ed il Fiordo di Furore. Il territorio è fortemente ripido ed in alcuni tratti precipita a mare con pendenze fortissime, strapiombi e rupi scoscese, conoscendo in alcuni punti tra Positano e Vietri sul Mare, zone dove la natura è quasi completamente incontaminata.

L’area è occupata dall’unità ambientale dei Monti Lattari, formazione di natura calcarea, interessata da fenomeni di carsismo, che raggiunge l’altitudine di 1425 m. con il rilievo più elevato, il Monte S. Angelo a Torre Pizzi. I “giardini” terrazzati per la coltivazione degli agrumi costituiscono l’impareggiabile caratteristica del sito. I limoni che grevi pendono dagli alberi della Costiera, negli impianti a terrazze, sono per lo più d’una qualità talmente dolce, poco agra e di sapore rotondo, che viene detta “pane”, in quanto si può gustare tranquillamente a fette, come dessert con o senza aggiunta d’un cucchiaio di zucchero. Racconta la storia che fu proprio con un gran cesto di limoni ed altri agrumi che gli abitanti di Minori convinsero il Papa a restituire alle loro città il vescovado perduto. Ora i limoni della Costa Amalfitana, oltre ad aromatizzare creme pasticciere, servono soprattutto a fabbricare il celebre “limoncello”, un liquore aromaticissimo, dal colore giallo chiaro e dallo stupendo profumo del limone.

La costa amalfitana ha il beneficio di essere nota all’intero pubblico italiano e straniero come una delle località migliori dove trascorrere le vacanze al mare.

Le spiagge, bagnate dalle acque del mare Tirreno, hanno ottenuto per molti anni l’ambita Bandiera Blu della FEE.

La meta è ideale per grandi e piccoli, i quali rimarranno stupiti e affascinati da come la natura sia stata capace di rendere unico il mare, le spiagge, i monti e i pittoreschi e caratteristici paesini che fungono da perle di questa corona preziosa. Va detto che non mancano cittadine particolarmente indicate per una vacanza al mare con i figli anche in Costiera, soprattutto in virtù dei numerosi strutture nate apposta per il turismo a misura di famiglia e di bambini.

I posti da visitare sono molti e seguono l’intera costa in un itinerario lungo quasi 50 km, da visitare chilometro per chilometro.

Questa pagina si propone di segnalarvi i posti più belli e più interessanti da un punto di vista naturalistico che la Divina Costiera custodisce.

Grotta dello Smeraldo Amalfi la sua storia. Orari e tariffe

La grotta dello Smeraldo si trova a 5 Km da Amalfi e precisamente nel comune di Conca dei Marini. Scoperta nel 1932 da un pescatore locale Luigi Buonocore. Chiamata così per i giochi di colore dal blu cobalto al turchese per... Leggi tutto

Il Sentiero degli Dei

Il sentiero degli Dei è un percorso che va da Agerola a Nocelle. Non solo un percorso turistico, ma anche il sentiero che per secoli ha collegato le frazioni della Costiera. Il percorso si snoda tra la Costiera Amalfitana e quella Sorrentina, considerato... Leggi tutto

Punta Campanella – Costiera Amalfitana

Indice1 La riserva marina di Punta Campanella2 Immersione a Punta Campanella3 Trekking a Punta Campanella4  Mappa di Punta Campanella La riserva marina di Punta Campanella La riserva marina di Punta Campanella è nata nel 1997 in uno dei luoghi più suggestivi... Leggi tutto

Trekking in Costiera Amalfitana tra panorami spettacolari

I turisti che scelgono la Costiera Amalfitana per le loro vacanze tendono a frequentare le zone lambite dal mare e a trascurare la parte alta di quest’area benedetta dal cielo. I sentieri che si aprono la strada tra gli aspri... Leggi tutto

Il fiordo di Furore

Furore è un piccolo comune  della costiera amalfitana che assieme ad essa nel 1997 è entrato a far parte del Patrimonio Mondiale Unesco. Per la conformazione del paese, questo borgo viene definito “il paese che non c’è“, le sue case sono... Leggi tutto