Programma festività Natalizie ad Amalfi

Natal

Natale e Capodanno ad Amalfi – Il Programma

Musica, cultura e folklore sono gli ingredienti del ricco programma del “Natale e Capodanno ad Amalfi”: il capoluogo della Divina ha scelto di celebrare le festività all’insegna di tradizioni popolari ed eventi di gusto.

TANTA MUSICA. Spazio anche quest’anno agli “InCanti d’Autore”, una serie di imperdibili concerti nei luoghi più belli della Città. Nell’Arsenale della Repubblica, dal 3 al 5 gennaio, si avvicenderanno i Foja (solida realtà emergente del panorama nazionale, impegnata in un esclusivo concerto unplugged), la splendida voce di Greta Panettieri accompagnata dal suo quartetto jazz ed i Baraonna band vocale tra le più importanti d’Italia, già vincitrice del Premio della Critica a Sanremo. Nel tempio della storia marinara di Amalfi avrà luogo anche il concerto “Yes Fly Zone” (28 dicembre), eseguito da un complesso composto da musicisti e cantanti tra i migliori della Costiera.

La Cattedrale di S. Andrea accoglierà l’Orchestra Giovanile della Calabria (26 dicembre) e la rassegna di cori polifonici “Amalfi Canta il Natale” (29 e 30 dicembre), giunta quest’anno alla XXII edizione.

Alla Basilica del Crocifisso saranno di scena invece la S.C.S. Chamber Orchestra diretta dal M° Paolo Scibilia per ilGran Concerto di Capodanno (1 gennaio) e l’ Orchestra di Fiati di Giffoni Sei Casali diretta dal M° Massimo Amendola (2 gennaio).

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno con l’Architectural Mapping 3D c’è grande attesa per la special night di Capodanno 2015, battezzata “In Wonderland”, con musica live ed un singolare disco show con artisti circensi e fuochi pirotecnici, sotto la direzione di Agostino Della Pietra.

Variegati auguri “in musica” risuoneranno tra le vie del paese con la Banda “Città di Minori” (26 e 31 dicembre), con i maestri del gruppo “La Zampogna” (dal 20 al 25 dicembre) e le Bande popolari delCapodanno Folk Amalfitano (dal 29 dicembre al 6 gennaio).

TRADIZIONE SEMPRE VERDE. Tanti appuntamenti suggelleranno il “Natale della tradizione”.

Tra questi, da non perdere il Presepe Vivente del Borgo di Pogerola (27 dicembre) alla sua terza edizione.

I presepi saranno protagonisti per tutto il periodo delle festività: dal 19 dicembre al 6 gennaio con “Segui la Stella”, si potranno apprezzare in esposizione nelle chiese e nei vicoli di Amalfi, e dal 27 al 31 dicembre e dal 2 al 4 gennaio sarà possibile partecipare ad itinerari guidati tra essi, con partenza alle ore 10:00 dall’Arsenale. Con “I Percorsi della Tradizione” (28 dicembre e 2 gennaio) si andrà invece alla scoperta dell’arte, gastronomia e cultura popolare amalfitana, tra i caratteristici vicoli che circondano Piazza Duomo. Dal 26 al 28 dicembre e dal 3 al 4 gennaio avrà luogo “Il Mercatino dei Ricordi” a Piazza Municipio, mostra-mercato di antiquariato e collezionismo d’epoca.

PER I BIMBI. In programma anche attività pensate per i più piccoli. Dal 20 al 21 dicembre al Museo della Carta, laboratorio creativo per bambini “La Letterina di Natale su Carta a Mano. Dal 21 al 23 dicembre a Piazza Municipio intrattenimenti con “Il Villaggio di Natale”, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00. Il Trenino di Natale accompagnerà tutti i bimbi in visita ad Amalfi dalle ore 10:00 alle 17:00 nei giorni 23 dicembre e 5 gennaio.

Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito.

* Eventuali variazioni saranno comunicate attraverso il

Costiera amalfitana notizie is Spam proof, with hiddy