versione spagnola versione anglo-americana German Version versione inglese Versione italiana





News dalla Costiera amalfitana

Speciale S. Valentino in Costiera amalfitana

happy-valentines-day-2010

Manca poco alla festa degli innamorati corri a trovare il tuo rifugio d’ amore non accontentarti della classica scatola di

Continua a leggere...

Noleggio con conducente costiera amalfitana per S. Valentino

1

Se desiderate venire in costiera amalfitana con il treno(conviene in quanto in poche ore con l’ alta velocità si arriva)

Continua a leggere...

Muse al Borgo, da venerdì 22 ad Atrani.

flayer-atrani-muse-al-borgo-680x365

Atrani, come scrive il motore di ricerca viaggi Skyscanner, inserendo questa piccola “perla” della Costa d’Amalfi tra i venti paesi

Continua a leggere...

Guida alla costiera amalfitana

guia-de-turismo

Consigli per una vacanza in Costiera amalfitana Gentile navigatore hai deciso dove andrai in vacanza ? Se preferisci trascorrere la

Continua a leggere...

Pieno di turisti nel periodo natalizio in costiera amalfitana

Amalfi_19

Ancora una volta la costiera amalfitana realizza un pieno di turisti. Questa volta è il periodo natalizio che ha propiziato questo

Continua a leggere...

Hotel che offrono il cenone di capodanno in costiera amalfitana

foto-macchina-santa lucia

Trascorrere la fine del 2015 ed accogliere il nuovo anno in costiera amalfitana è la scelta giusta. I profumi, gli

Continua a leggere...

Trekking sul sentiero degli Dei in Costiera amalfitana

La visita alla Costiera Amalfitana non può considerarsi completa se non si programma una escursione sul Sentiero degli Dei.  Il tragitto prevede una partenza da Agerola e più precisamente dalla frazione Bomerano oppure da Praiano per raggiungere la frazione di Nocelle del comune di Positano (440 metri sul livello del mare) .  Partire dalla frazione di Bomerano  del comune di  Agerola (635 metri sul livello del mare) permette di percorrere il sentiero quasi sempre in discesa con una evidente maggiore comodità, mentre partire dal comune di Praiano (sul livello del mare) costringe l'escursionista a raggiungere  prima il colle serra (579 metri sul livello del mare).

Il  Paesaggio è sempre di indescrivibile bellezza, il mare è un inseparabile compagno di viaggio e spesso lo si può osservare da strapiombi vivamente sconsigliati a chi soffre di vertigini. Spettacolare è la vista della penisola sorrentina e dell'isola di Capri.

La vegetazione nel primo tratto del sentiero è costituita da erba e pochi arbusti e spesso si vedono pascolare pecore e capre, nel secondo tratto la macchia diventa più fitta con lecci e corbezzoli.

Una volta superato il caratteristico Vallone Grarelle si raggiunge l'abitato di Nocelle (440 metri sul livello del mare), una poco conosciuta e caratteristica frazione di Positano fino a pochissimo tempo fa isolata e raggiungibile solo grazie ad una impervia scalinata. A questo l'escursionista può scegliere se scendere i circa 1500 scalini che separano Nocelle dalla Statale Amalfitana e godersi un bagno rigeneratore sulle spiagge di Positano oppure, se ancora carico di energie, allungarsi fino a Monte Pertuso (352 metri sul livello del mare), che deve il nome ad un buco (pertuso in dialetto locale) nella parete rocciosa della sua sommità dovuto al fenomeno naturale dell'erosione capace di offrire agli esseri umani inconsuete sculture di pietra. Il percorso è di lieve difficoltà. La sua lunghezza è poco meno di 8 Km. Il tempo necessario per percorrerlo è di circa 2,30 - 3 ore.

Sentiero degli Dei - Costiera amalfitanaSentiero degli Dei - Costiera amalfitanaSentiero degli Dei - Costiera amalfitanaSentiero degli Dei - Costiera amalfitana Sentiero degli Dei - Costiera amalfitana Sentiero degli Dei - Costiera amalfitana Sentiero degli Dei - Costiera amalfitana Sentiero degli Dei - Costiera amalfitana Sentiero degli Dei - Costiera amalfitana Sentiero degli Dei - Costiera amalfitana

Copyright StarNetwork s.r.l.