Vietri sul Mare

Vietri sul Mare

Storia di Vietri sul Mare

 Vietri sul Mare è il primo centro della costiera amalfitana che si incontra percorrendo la strada che parte da Salerno.

Fu dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità nel 1997, poiché, anche se posizionata vicino alla città di Salerno, conserva tutte le caratteristiche tipiche delle località della Costiera.

La sua economia è basata principalmente sul turismo e l’agricoltura.

Ma il fiore all’occhiello di questa località è la ceramica vietrese famosa in tutto il mondo e particolarmente ricercata non solo dai turisti. Passeggiando lungo il Corso Umberto I si possono ammirare numerosi negozi di ceramica, in cui sono esposti oggetti come vasi, piatti, bottiglie, lumi, orologi, etc., colorati da accese sfumature del blu e del giallo dei limoni, questi ultimi particolarmente rappresentati in quanto prodotti tipici della costiera amalfitana.

Cosa vedere e visitare a Vietri

Duomo di San Giovanni Battista

Duomo di San Giovanni Battista, monumento principale di Vietri  risale al X secolo e ricostruito dopo la distruzione dei saraceni. Nel corso dei secoli ha subito vari restauri e ritocchi tali da modificarne il suo aspetto iniziale, attribuendogli di volta in volta aspetti di stile romanico, barocco e rinascimentale.

La sua facciata è di origine cinquecentesca. La cupola ricoperta in maiolica di colore giallo, blu e verde emana riflessi quando è baciata dal sole.

Chiesa di San Giovanni Battista

Anche il maestoso campanile che affiancala la Chiesa di San Giovanni Battista ha una piccola cupola in maiolica dello stesso colore del Duomo.

Duomo di Vietri sul Mare

Nel Duomo sono esposte opere di pregevole fattura ed è tra i monumenti che consigliamo di visitare. Gli orari di apertura sono: 09.00 – 12.00 / 16.00 – 20.00.

Museo provinciale della ceramica

Museo provinciale della ceramica situato nella Torretta Belvedere, all’interno di Villa Guariglia, dono dell’ambasciatore d’Italia Raffaele Guariglia al Comune di Vietri sul Mare.

Di seguito i giorni e gli orari di visita:

lunedì Chiuso
martedì 09.00–15.00
mercoledì 09.00–15.00
giovedì 09.00–15.00
venerdì 09.00–15.00
sabato 09.00–15.00
domenica 09.00–15.00

L’orario per visitare il museo può variare, vi consigliamo di telefonare al seguente numero 089-21.18.35, prima di mettervi in cammino, per maggiori informazioni.

Oratorio dell’Arciconfraternita della SS. Annunzia

Oratorio dell’Arciconfraternita della SS. Annunzia si trova a destra del Duomo di San Giovanni Battista conosciuto come “ la cappella della congrega” di origine seicentesca, la facciata a tre panelli ricoperti di ceramica raffigurano l’Annunciazione, San Michele e San Raffaele, mentre il cancello d’ingresso e le scale risalgono all’inizio dell’800.

Meritano di essere visitate le frazioni di Vietri

Albori

Albori è la frazione più piccola,  resa particolare dalla sua posizione, le case si arrampicano sulla parete della montagna e al centro del borgo si trova la Chiesa di Santa Margherita, gli affreschi risalgono alla seconda metà del seicento e il suo pavimento formato da piastrelle di ceramica del 1864 ancora oggi  sono in buone condizioni.

Benincasa

Benincasa,  a meno di un chilometro da Vietri, da visitare insieme alla Chiesa della Madonna delle Grazie a tre navate, dove viene conservata la “salvietta” un telo con l’immagine di un viso maschile, si narra che sia di San Francesco di Paola.

Dragonea

Dragonea a 270 metri dal livello del mare. Fu spettatrice, durante la seconda guerra mondiale, allo scontra tra i soldati Tedeschi  e anglo – americani. Chi pagò le conseguenze di questa guerra fu la Chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, tra le più antiche nella provincia di Salerno.

Marina di Vietri

Marina di Vietri è dove si svolge la vita notturna di Vietri, si trovano molti locali oltre ad avere una bellissima spiaggia delimitata da una torretta del cinquecento, consigliata a chi vuole divertirsi e prendere una bella abbronzatura.

Molina di Vietri sul Mare

Molina di Vietri sul Mare una vallata che nasce ai piedi dei monti Lattari, prende il nome dai mulini ad acqua costruiti nel medioevo. Si trova a metà strada tra Vietri e Cava De’ Tirreni.

Raito

Raito situato su una collinetta a circa tre chilometri da Vietri, grazie alla sua posizione è soleggiata e si può ammirare la splendida vista sul golfo di Salerno e su Vietri. Ha un’unica strada che unisce la parte alta con quella bassa del paese, ben collegata dai mezzi pubblici. Per poter visitare l’interno del paese ci sono numerose scale che mettono in comunicazione i vari vicoli e stradine del paese. Il monumento più importante di Raito è la Villa Guariglia assieme alla Chiesa della Madonna dell’Arco con all’interno un’immagine della Madonna col Bambino che risale all’inizio del seicento e la Chiesa parrocchiale di S. Maria delle Grazie a tre navate con l’altare e pulpito in marmo policromo. Vedi maggiori dettagli su Raito

Hotel a Vietri

Gli Hotel a Vietri sono confortevoli, molti con vista sul mare. Il turista in vacanza a Vietri sul Mare può trovare alloggio in Hotel a 4 stelle,  ma sono disponibili anche case vacanza, residence, bed e breakfast, tutti in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza. Vedi gli hotel a Vietri

Le Spiagge di Vietri

Vedi quali spiagge spiagge di Vietri sul Mare, con le loro caratteristiche salienti di balneabilità del mare e purezza delle acque, ti piacciono e… fai un tuffo!

Raggiungere Vietri sul Mare

Per chi viene da Salerno dall’autostrada A3 trova l’uscita Vietri.

Per chi viene dalla Costiera Amalfitana sta percorrendo la strada statale163 (SS163) che mette in comunicazione tutti i paesi della costa, non è molto grande ed un susseguirsi di curve con un panorama vista mare  meraviglioso.  Vietri si trova subito dopo Erchie e chiude la costiera.

Oltre alla statale163 ci sono molte strade che collegano le varie frazioni di Vietri:

  • Strada Provinciale 75 Innesto SS 163-Bivio Raito-Dragonea-Avvocatella-SP 289.
  • Strada Provinciale 79 Innesto SP 75-Raito.
  • Strada Provinciale 139/a Tratto interno di Vietri sul Mare (Piazza Anas)-SP 139 bis.
  • Strada Provinciale 139/b Da Marina di Vietri-SS 18(Solimene).
  • Strada Provinciale 183 Innesto SS 18-Stazione di Vietri sul Mare.

Per chi viaggia con i mezzi pubblici bisogna prendere la linea Sita Sud:

Orario Sita Sud Vietri sul Mare

AMALFI – MAIORI – SALERNO

Amalfi; Atrani; Minori; Maiori; Cetara; Vietri sul Mare; Salerno
Ad Amalfi possibilità di cambi bus per Positano, Ravello, Sorrento.
Percorsi e principali fermate sono disponibili su Google Maps o Moovit

Vedi orari

AMALFI – NAPOLI

Amalfi; Atrani; Minori; Maiori; Cetara; Vietri Sul Mare; Cava de’ Tirreni; Nocera; Napoli

Vedi orari

SALERNO – NAPOLI – BARI

Salerno; Vietri Sul Mare; Cava De’ Tirreni; Nocera; Napoli; Avellino; Bari.
E’ possibile acquistare i biglietti a bordo solo da e per Bari.
Prenotazione obbligatoria.
La corsa delle ore 14:25 da Bari, giunta a Napoli effettua solo la fermata in via Ferraris

Vedi orari

SALERNO – NOCERA – NAPOLI

Salerno; Vietri sul Mare; Cava de’ Tirreni; Nocera Superiore; Nocera Inferiore; Angri; Scafati; Pompei;  Napoli; Cava de Tirreni;
Percorsi e principali fermate sono disponibili su Google Maps

Vedi orari

Bisogna procurarsi il biglietto prima di salire, acquistandolo in qualsiasi punto vendita della Sita: costo del biglietto  € 1,10

Per chi viene da Salerno centro è possibile prendere il treno, infatti Vietri è l’unico paese della Costiera Amalfitana ad avere la stazione ci sono 26 treni diretti che fermano a Vietri.

Tempo di percorrenza circa 11 minuti  costo del biglietto € 1,00

Partenza del primo treno da Salerno ore 05:26

Partenza dell’ultimo treno da Salerno ore 21:25

Partenza del primo treno da Vietri sul Mare – Salerno ore 05:35

Partenza dell’ultimo treno da Vietri sul Mare – Salerno ore 23:09

Per ulteriore informazioni  www.trainline.it

Dove parcheggiare a Vietri

Il parcheggio di Vietri è a pagamento lo troviamo al Corso Umberto I nella parte alta del paese.

E Marina di Vietri un ampio parcheggio che costeggia la spiaggia.

La tariffa è di € 2,00 all’ora.


Vietri sul Mare in breve

Vietri sul Mare è un comune balneare che conserva la caratteristica struttura architettonica dei paesi della Costiera Amalfitana. Dall’alto di un terrazzamento, situato al di sotto del monte San Liberatore, offre viste generose del Golfo di Salerno e domina l’ampia spiaggia prospiciente la frazione di Marina di Vietri dove i numerosi bar, ristoranti e locali di vario genere sono ritrovo della gioventù del capoluogo di provincia che si trova a soli 5 km di distanza. A caratterizzare la frazione di Marina come l’intero comune sono ” i due fratelli”, due caratteristici scogli situati a poca distanza dall’arenile e parte integrante dell’iconografia vietrese.

Da un punto di vista geografico Vietri è il primo comune della Costiera Amalfitana che il turista incontra nel suo viaggio da Salerno verso Positano, (situato a 38 km di distanza).

L’antica produzione della ceramica vietrese, proposta ai villeggianti dalle molte botteghe, ha donato fama a questo borgo e rappresenta una delle sue principali attrazioni turistiche.
La chiesa madre di San Giovanni Battista è il principale monumento della cittadina ed al tempo stesso l’elemento caratterizzante della sua sky line grazie alla raffinata cupola maiolicata.
Se il centro storico di Vietri sul mare merita una visita le sue frazioni non sono da meno. Abbarbicate sui monti che abbracciano Vietri regalano panorami suggestivi e una natura che alterna castagno, leccio, bosco ceduo ai terrazzamenti coltivati a viti ed agrumi. Il territorio della frazione di Albori è in buona parte boscoso e tra le tante specie vegetali presenti trova il suo habitat naturale la Pinguicola hirtifolia, una pianta carnivora.