Grotta dello Smeraldo

La Grotta dello Smeraldo, situata nel cuore della magnifica Costiera Amalfitana, rappresenta uno dei tesori naturali più affascinanti d’Italia. Immersa tra le scogliere di Conca dei Marini, a poca distanza da Amalfi, questa caverna marina offre uno spettacolo di colori e riflessi davvero unico.

Il nome “Smeraldo” proviene dal singolare colore verde delle sue acque, effetto della luce solare che penetra attraverso un sottopasso sottomarino. La combinazione di questa luce con le stalattiti e stalagmiti presenti crea un’atmosfera magica e suggestiva.

Una particolarità che rende questa grotta ancora più speciale è la presenza di un presepe sottomarino. A causa di lenti spostamenti  verticali, la superficie della grotta è stata in parte sommersa dall’acqua. Dal 1956, sul fondale a 4 metri di profondità, si può ammirare un presepe di ceramica. E, come da tradizione locale, ogni Natale i sub si immergono per portare fiori a Gesù Bambino.

Durante l’estate, il piazzale antistante la grotta diventa teatro di vari eventi, tra cui spettacoli di teatro, musica e cabaret, attirando turisti e appassionati da tutta la Costiera.

Grotta dello Smeraldo: come raggiungerla e prezzi

Per raggiungere la Grotta dello Smeraldo, basta percorrere la SS 163 Salerno – Positano. Una volta arrivati, avrete a disposizione un ascensore o una scalinata, che conducono direttamente all’entrata della grotta.  In alternativa potrete utilizzare un fornitore locale che in barca vi porterà dentro la grotta.

Arrivati sul posto troverete un ascensore oppure una scalinata, entrambe vi porteranno davanti all’entrata della grotta il costo del biglietto è di € 5,00

Se stai pianificando una visita in Costiera Amalfitana, assicurati di includere questa meraviglia naturale nel tuo itinerario.

 

Mappa

Cosa dicono i viaggiatori della Grotta dello Smeraldo*

Non sono riuscito a caricare le recensioni

Vedi tutte le recensioni (Google Places) – * Recensioni Google Places