Grotta dello Smeraldo

Grotta dello Smeraldo

La grotta dello Smeraldo si trova a 5 Km da Amalfi e precisamente nel comune di Conca dei Marini.

Scoperta nel 1932 da un pescatore locale Luigi Buonocore. Chiamata così per i giochi di colore dal blu cobalto al turchese per poi passare dal verde al verde smeraldo, dovuti alla luce solare cha attraversa un solco sott’acqua che lo collega al mare aperto.

All’inizio la grotta era sul livello del mare e al suo interno, con il passare degli anni, si sono formate stalattiti e stalagmiti dando origine a maestose colonne, alcune superano i dieci metri, la grotta è alta circa 24 metri, larga 32 x 45.   A causa di lenti spostamenti verticali la superficie della grotta dello Smeraldo è stata parzialmente ricoperta dall’acqua e dal 1956 sul fondale a 4 metri di profondità si è potuto ammirare, grazie al mare cristallino, un presepe formato da statuine di ceramica e come da tradizione a Natale i sub portano dei fiori a Gesù Bambino. Invece nel periodo estivo sul piazzale davanti alla grotta si organizzano numerosi eventi come teatro, musica e cabaret.

Grotta dello Smeraldo: come raggiungerla e prezzi

Per chi è interessato a visitare la grotta dello Smeraldo è facile raggiungere il luogo percorrendo la SS 163 Salerno – Positano.

Via Mare dal porto di Salerno, nel periodo estivo, ci sono i traghetti per la Costiera Amalfitana. Per chi si trova già ad Amalfi bisogna recarsi al Molo Pennello e usufruire del servizio navetta.

Arrivati sul posto troverete un ascensore oppure una scalinata, entrambe vi porteranno davanti all’entrata della grotta il costo del biglietto è di € 5,00

 

Mappa

Cosa dicono i viaggiatori della Grotta dello Smeraldo*

Non sono riuscito a caricare le recensioni

Vedi tutte le recensioni (Google Places) – * Recensioni Google Places

Left Menu Icon
MENÙ ☞
Assign a menu in the Left Menu options.
VAI ALL'INIZIO