Bilancio positivo per la Campania alla XXII edizione della BMT 2018

Img

Quest’anno è risultato molto dinamico ed attivo il Padiglione Campania che ha visto impegnati nella promozione del turismo anche “emozionale” un gran numero di professionisti e  rappresentanti di enti ed associazioni.  La Campania, con la presentazione delle sue bellezze naturali ed artistico-culturali ha colpito non solo i connazionali, ma anche operatori turistici esteri.

“La Campania – ha detto il presidente della BMT, Angelo De Negri – è un territorio a vocazione turistica e il turismo costituisce il più grande business italiano, europeo e mondiale. La BMT – ha aggiunto – diventa sempre più una fiera internazionale ed oggi è prima in Italia per quanto riguarda l’incoming”.

Notevole la rappresentanza di realtà turistiche salernitane: da tour operator a wedding planner,  da associazioni eno-gastronomiche a culturali fino a quelle teatrali. Si è puntato molto a promuovere il “Turismo Emozionale“: vivere una vacanza anziché trascorrerlaIl turista è totalmente e volontariamente immerso nella quotidianità del luogo che visita e partecipa attivamente e in prima persona alle attività che vi si svolgono nei nostri luoghi dove le bellezze paesaggistiche incontrano tradizioni, riti, buon cibo e persone speciali. Questo è quello che ricerca il viaggiatore moderno. Viaggiare ed emozionarsi per riportane dentro di sè al rientro dal viaggio un luogo, un profumo, una sensazione. Molto soddisfatti i soggetti partecipanti, tra i quali:

Salerno Attiva – Activa Civitas

L’associazione “Salerno Attiva – Activa Civitas” presente, per il secondo anno alla B.M.T., per promuovere l’evento “VinArte” giunto alla nona edizione che si terrà dal 28 Aprile al 6 Maggio, presso il Museo Diocesano San Matteo in Largo Plebiscito.

ArteinTè

I professionisti salernitani Ida BuongiornoDaniele Orilia, Maria Antonella PeraMaria Consiglia ViglioneSanta Rossi che hanno promosso il progetto “ArteinTè”, incentrato su un turismo di natura esperenziale. La presenza alla  BMT di un mini laboratorio, del maestro ceramista Antonio Giordano in rappresentanza della storica azienda “Cotto Artistico Vietrese S.n.c.”, ha consentito agli ideatori del progetto di promuovere la propria iniziativa attraverso la valorizzazione dell’arte del decoro della ceramica vietrese suscitando notevole ammirazione e curiosità dei numerosi visitatori accorsi al padiglione della Regione Campania.

Viridis

L’Associazione salernitana “Viridis“,  nell’ottica di uno sviluppo “dal volto umano” e della valorizzazione di patrimoni storico-archeologici, paesaggistici, naturalistici e della fruizione di “beni comuni”, al fine della qualità della vita e del benessere di ognuno, ha promosso  alcuni percorsi-chiave (tra cui la “Via delle erbe”,  la “Via della creta”, la “Via del mare”). In tre giorni di intense attività di scambio, con Agenzie turistiche ed Amministrazioni di tutta l’Italia e di fecondi contatti con le rappresentanze di Paesi del Nord Africa e d’altre Nazioni europee del Mediterraneo, l’Associazione ha determinato una rete, di rapporti e di scambi, che, ora, è allo studio dei nostri gruppi di progetto, allo scopo di potenziare le sinergie definite e prepararsi ai prossimi appuntamenti. Il Presidente, l’avvocato Luigia Stanzione, coglie l’occasione per ringraziare i soci ed i collaboratori esterni, per il loro determinante contributo, al buon esito dell’impresa culturale e sociale.

Laboratorio Teatro Arbostella

L’associazione “Laboratorio Teatro Arbostella” (che da oltre un decennio promuove spettacoli consistenti nella diffusione della cultura teatrale regionale e vi partecipano numerose compagnie amatoriali di tutta la regione, da Napoli a Caserta, da Salerno al Cilento  vantando più di 500 abbonati) che ha  dato informazioni e  materiale informativo e fotografico ai numerosi  visitatori e  operatori culturali sulla programmazione teatrale salernitana.

Grotte di Castelcivita

Anche per il  Giuseppe Aversano presidente delle Grotte di Castelcivita il bilancio della tre giorni è sicuramente positivo. L’interesse percepito per il sito ipogeo tra i più belli e lunghi d’Italia da parte degli operatori presenti alla Borsa e tra i visitatori e curiosi è stato particolarmente lusinghiero. Nella tre giorni, ci dice, abbiamo gettato le basi per diverse collaborazioni e iniziative con molte associazione del territorio e con diversi operatori del settore turistico-culturale, non solo della regione Campania ma anche del resto dell’Italia, che sono rimasti affascinati dal sito per la sua naturale bellezza e per la rilevanza culturale ed archeologica. Non ci resta che lavorare, conclude il Presidente Aversano, proseguendo il percorso che gli amministratori della società e l’amministrazione comunale, capitanata dal Sindaco di Castelcivita dott. Antonio Forziati, sta portando avanti.

Cowotur

Molta soddisfazione in casa dell’operatore turistico “Cowotur” a conclusione della BMT. Ringraziamo la Regione Campania della possibilità offertaci che si è rivelata non una mera vetrina di promozione dei nostri servizi, ma ancor più importante, un’occasione di conoscenze con altri operatori del settore, per creare una sinergia sempre più forte ed ampia, mission del nostro stesso progetto vivisalerno.it presentato durante l’evento fieristico.

Il prossimo appuntamento è fissato in ottobre alla TTG di Rimini sicuri di poter offrire e promuovere nuovi progetti del nostro territorio legati al Turismo Emozionale.